Disdetta Ultracomm

  • Disdetta Ultracomm

    Disdetta Ultracomm
    Ultracommè un gestore telefonico canadese, che offre servizi di telefonia ed adsl. Le offerte sono in linea con gli standard del mercato basato sulla fornitura di tre differenti tipologie contrattuali: a consumo, flat e internazionali.
    Le offerte Ultracom a consumo si dividono in :
    Italtel,
    Italtel + e
    Italtel Premium,
    le soluzioni flat, invece, prevedono il pagamento di un fisso mensile e si possono applicare sia al traffico telefonico, Voip, mobile e ADSL.

    Qualora il servizio offerto da Ultracomm non rispetti più le nostre attuali esigenze è possibile procedere alla disdetta del contratto. Per procedere è necessario inviare una lettera di disdetta con la quale si esprime all’azienda la propria volontà di disdire il servizio.
    Affinchè la disdetta possa essere valida occorre indicare nella lettera di disdetta il numero cliente ed allegare copia del documento d'identità dell'intestatario.
    Per poter esigere eventuali rimborsi sarà inoltre necessario indicare nella lettera di disdetta i propri estremi bancari, in modo che Ultracomm possa effettuare il rimborso alla chiusura del contratto.

    La lettera dovrà essere inviata tramite raccomandata a :
    Ultracomm Inc. – a division of Prospective Management Services –
    1179A King Street West Suite 315
    M6K3C5 Toronto, ON CANADA

    Ricordiamo che qualora il contratto sia stato sottoscritto con una pratica commerciale scorretta, ci si può rivolgere ai servizi per i consumatori prestati da AGCOM, l’agenzia governativa indipendente che vigila sul mercato delle telecomunicazioni, che controllerà il vostro esposto e se opportuno sanzionerà l’azienda con una multa.
    Si ricorda che le indicazioni presenti in questa pagina sono state reperite sul web dal portale dell'operatore, e vanno prese come indicazioni di massima. Costi, indirizzo, modalità di disdetta possono essere state modificate dal gestore del servizio. Si consiglia sempre un contatto telefonico con il proprio gestore per confermare e modalità di disdetta.
    ADSLSOLUTION non sarà ritenuto responsabile nel caso in cui le informazioni presenti in questa pagina non siano completamente conformi alle richieste del gestore per procedere al recesso o disdetta.
  • Michelangelo Wave 300C Aprire le porte sul Virtual Server

    Michelangelo Wave 300C ADSL2/2+ 11n Wireless ROUTER

    Aprire le porte sul Virtual Server

    Digicom Michelangelo Wave 54C

     

    In questo articolo viene descritta la sezione NatdelMichelangelo Wave 300C; questa sezione permette l'apertura delle porte TCP/UDP

    necessarie per l'uso di svariati software come Torrent, Emule, Vnc, utilizzo di hardware come telecamere per video sorveglianza remota ecc.

     

    Dal PC collegato tramite cavo ethernet alMichelangelo Wave 300C, avviate il browser (esempio Internet Explorer 7, Mozilla Firefox, Opera, ect).

    Nella barra degli indirizzi inserite:

     

    http://192.168.1.254 e premete il pulsante Invio.

    Nella finestra di login per l’accesso alla configurazione di
    Michelangelo Wave 300C inserite

     

    Username: admin
    Password: admin

    Michelangelo Wave 54C Modificare la Password del Router

     

    la configurazione è abbastanza seplice e intuitiva inquanto, una volta avuto l'accesso alla sezione NATci viene mostrata una tabella da compilare e i tasti

    per poter aggiungere o cancellare una determinata regola;

    Ora dobbiamo compilare i cambi relativi a LAN IP Address, Protocol Type, LAN Port e Public Port così come richiesto dall'applicazione per la

    quale stiamo nattando le porte

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    LAN IP Address: permette di specificare l’indirizzo IP privato della stazione di rete che ospita il servizio

    Protocol Type: permette di selezionare il protocollo TCP, UDP o TCP&UDP (entrambi) usato dall’applicazione.

    LAN Port: consente di specificare la porta privata su cui è stato configurato il servizio

    Public Port: consente di specificare la porta pubblica su cui viene richiesto il servizio

    Enable: consente di abilitare o disabilitare una regola di Virtual Server creata

     

    Una volta salvata la configurazione quella o quelle determinate porte saranno aperte per quel determinato indirizzo IP.

     

Sezioni

News Adsl Solution

Concetti Tecnici

Tools

Parametri

Seguici Su