Disdetta Ehiweb

  • Atlantis Land AO0 RAV211 aprire porte Emule

    Questo semplice manuale vi guiderà all'apertura delle porte per Emule del router voip Atlantis Land AO0 RAV211, una guida passo passo su come migliorare il vostro Id basso. Per Aprire le porte del vostro Virtual Server per il router voip Atlantis Land AO0 RAV211 dovete andare nella sezione Configuration e poi Virtual Server.
    Tenete presente che il NAT del VoIP Router ADSL Atlantis Land AO0 RAV211 permette la protezione della LAN locale da parte di accessi esterni indesiderati. Alcuni servizi come in questo caso Emule per poter funzionare correttamente deve avere alcune porte aperte come le TCP 4662 e UDP 4672 affinche possano essere spedite all'IP del pc su cui c'è eMule installato.
    Il Virtual Server consente di reindirizzare un particolare servizio come, in questo caso, Emule che avviene su una determinata porta (TCP 4662 e UDP 4672) su un PC della Lan interna.
    Per aprie le porte al servizio Emule e migliorare l' ID Basso accediamo al router digitando l'indirizzo 192.168.1.254 nella barra degli indirizzi del nostro Browser: visualizzeremo una finestra di login;
    digitiamo come Nome Utente = admin e come Password = atlantis
    Atlantis_A02-RAV211
    Nella seguente schermata sottostante clicchiamo su Configuration e poi su Virtual Server
    Atlantis Land AO0 RAV211
    qui possiamo configurare le porte per emule: apriamo le porte TCP 4662 e UDP 4672 (se avete 2 pc diversi con eMule installato è necessario assegnare ai 2 pc con eMule delle porte diverse come ad esempio TCP4662 - UDP 4672 e TCP 4663 - UDP 4673, pertanto dovremo aprire 4 porte sul router. Nella schermata sottostante vediamo la schermata del Virtual Server
    Atlantis Land AO0 RAV211
    qui è sufficiente inserire la porta o il range di porta (Port From o Port To), il protocollo e l’indirizzo IP privato.
    Ricordiamo che per Emule le porte da configurare sono TCP 4662 e UDP 4672
    Clicchiamo poi su Add This Setting, prima per le porte TCP 4662 e poi per le porte UDP 4672; dovremmo visualizzare un risultato come nll'esempio sottostante
    Atlantis Land AO0 RAV211 emule
    Configurazione ultimata: il nostro Emule sul pc non avrà più l' ID Basso.
     
     
     
  • Disdetta Ehiweb

    Disdetta Ehiweb

    Ehiweb è uno dei principali fornitori di connetività internet e fonia in italia. Per effettuare la disdetta a Ehiweb dovete inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

    Ehinet Srl
    Via F. Edera de Giovanni, 18/a
    40129 – Bologna

    Nella raccomandata con ricevuta di ritorno andrà indicato la volonta di recesso dal contratto relativo al servizio che si è sottoscritto in precedenza. Nella raccomandata per la disdetta dovremo indicare :

    Per clienti privati:

        Codice cliente
        codice contratto
        nome
        cognome
        codice fiscale
        generalità (luogo e data di nascita)
        indirizzo
        telefono
        e-mail

    Per clienti aziendali (partite iva), bisogna aggiungere i seguenti dati:

        Codice cliente
        codice contratto
        legale rappresentante della società
        partita Iva
        sede legale

    Andrà allegato infine una fotocopia del documento d’identità del sottoscrittore del contratto.

    Il contributo per effettuare la disdetta Ehiweb richiesto da Ehiweb è pari a 50 Euro + iva. La chiusura dell’accesso sarà eseguita entro 30 giorni dal ricevimento della raccomandata.

    Se invece vogliamo migrare ad un altro operatore sarà sufficiente fornire al nuovo gestore il proprio codice di migrazione (fornito originariamente dal gestore che si intende abbandonare).
    Tale codice è un identificativo utilizzato dagli operatori di telefonia fissa e di accesso internet per agevolare la gestione della procedura.
    Sarà cura del nuovo gestore trasmettere al vecchio la volontà del cliente al fine di innescare il processo che porterà, contestualmente all’attivazione del servizio sulla nuova rete, alla cessazione del servizio sulla rete del vecchio gestore.

    Ehiweb in caso di migrazione non richiede alcun costo.

    Si ricorda che in caso di fornitura di un modem in comodato da parte di Ehiweb, il recesso e la migrazione verso altro gestore comportano anche la restituzione del modem fornito a noleggio o in comodato d’uso. L’apparato andrà restituito con spese di spedizione a carico del cliente, al seguente indirizzo:

    Ehinet Srl
    Via F. Edera de Giovanni, 18/a
    40129 – Bologna

    In caso di mancata restituzione del modem, è previsto l‘addebito del costo dell’hardware.

    Si ricorda che le indicazioni presenti in questa pagina sono state reperite sul web dal portale dell'operatore, e vanno prese come indicazioni di massima. Costi, indirizzo, modalità di disdetta possono essere state modificate dal gestore del servizio. Si consiglia sempre un contatto telefonico con il proprio gestore per confermare e modalità di disdetta.
    ADSLSOLUTION non sarà ritenuto responsabile nel caso in cui le informazioni presenti in questa pagina non siano completamente conformi alle richieste del gestore per procedere al recesso.

Sezioni

News Adsl Solution

Concetti Tecnici

Tools

Parametri

Seguici Su